11 Agosto 2022

Curiosità storiche e presenti

Negli ultimi articoli abbiamo segnalato che le quotazioni dell’oro erano in arrivo su livelli di prezzo particolarmente interessanti.
Avevamo individuato l’area di 1700$ per oncia.

La risposta del mercato non si è fatta attendere e le quotazioni hanno ripreso immediatamente vigore riportandosi a 1760$ per oncia.

L’oro come ben sappiamo è un asset che non distribuisce flussi cedolari o dividendi.
Per questa ragione può sprigionare a seconda delle situazioni la sua volatilità.
Le banche centrali stanno rivedendo la propria politica monetaria aumentando i tassi di interesse.
Cosa è successo all’oro quando ci sono stati questi eventi?
Facciamoci aiutare da un grafico:


L’oro rappresentato dalla barra dorata, dopo un aumento dei tassi si è sempre comportato meglio rispetto agli altri asset (dollaro americano e azioni).

L’incertezza economica dovuta al persistere dell’inflazione può durare ancora per diverso tempo.
Quali sono le prospettive di rendimenti nominali del metallo prezioso rispetto ad altre materie prime in caso di inflazione?
Lo scopriamo con l’aiuto di un grafico:

 

Investendo in oro, rispetto ad altre materie prime, si ottiene una performance nominale migliore rispetto ai diversi livelli di inflazione (bassa, moderata ed alta).

Per le ragioni sopra esposte riteniamo che l’attuale contesto storico debba essere sfruttato per incrementare o prendere posizione sull’oro.




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
e sarai sempre aggiornato sulle tendenze dell'asset che non ha mai deluso da 6000 anni a questa parte

CRM form will load here
Utilizziamo i cookie
Preferenze sui cookie
Di seguito puoi trovare informazioni sugli scopi per i quali noi e i nostri partner utilizziamo i cookie ed elaboriamo i dati. Puoi esercitare le tue preferenze in merito al trattamento e/o visualizzare i dettagli sui siti web dei nostri partner.
Cookie analitici Disattiva tutto
Cookie funzionali
Other cookies
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità social e analizzare il nostro traffico. Ulteriori informazioni sulla nostra politica per i cookie.
Modifica preferenze Accetta tutto
Cookies